Regata dei Tre Golfi 2017

Kuka 3 vince in tempo reale, dopo 21 ore, 34 minuti e 30 minuti di navigazione. Al secondo posto dopo poco meno di un’ora taglia il traguardo Enledlessgame dello YCC Savoia, seguito da Gaetana 2 del Circolo del Remo e della Vela Italia con un distacco di circa 7 minuti.

La Regata dei Tre Golfi, una delle prove d’altura più antiche del Mediterraneo, è stata quest’anno per la prima volta inserita nel calendario della Rolex Capri Sailing Week. Le barche sono partite come di consueto allo scoccare dalla mezzanotte, dopo la cena in terrazza per i 1.200 invitati tra ospiti, soci e velisti. Ad assistere al via una folla di spettatori da via Caracciolo, ma anche da imbarcazioni private e dal Tortuga, il veliero messo a disposizione per gli ospiti dalla Rolex.
Oltre 150 le miglia da percorrere da Napoli verso l’isola di Ponza nel Golfo di Gaeta, per poi doppiare l’arcipelago dei Li Galli nel golfo di Salerno e tagliare il traguardo a Capri.

Kuka 3, il Cookson 50 Cant dell’armatore Franco Niggeler, è il primo ad arrivare dopo 21 ore, 34 minuti e 30 secondi di navigazione. L’equipaggio dell’imbarcazione dell’Associazione Nautica Sebina del lago d’Iseo (BS) si aggiudica così la Coppa Gustavo D’Andrea. Al secondo posto, dopo poco meno di un’ora, ha tagliato il traguardo Enledlessgame dello YCC Savoia, nella cui scia navigava Gaetana 2 del Circolo del Remo e della Vela Italia con un distacco di circa 7 minuti.

La classifica in tempo compensato decreta la vittoria di Ange Trasparent II (YC Monaco), dell’armatore Valter Pizzoli, primo classificato in Overall ORC, al quale viene assegnato il challenger perpetuo Coppa Sen. Andrea Matarazzo. La Coppa Mariano Verusio invece, challenger perpetuo al primo Overall IRC, viene assegnata a Cippa Lippa Rossa (YC Punta Ala ) di Guido Paolo Gamucci. Infine Lunatika, il Sun Fast 3600 dei cantieri Jeanneau dell’armatore Stefano Chiarotti, si aggiudica la Coppa Beppe Knight quale vincitore della “Tre Golfi per 2”, dedicata ad equipaggi composti da solo due elementi, mentre la Targa Knight viene vinta dal primo classificato nella classe Gran Crociera: il First 50 cantieri Beneteau, Skin di Giovanni Pavia.

 

Classifiche finali:
IRC CLASSI 0-4 ORC CLASSI 0-2 ORC CLASSI 0-5 ORC CLASSI 3-5

Albo_d’Oro

L’archivio della Regata contiene i risultati ed il resoconto delle ultime edizioni.

1 Commento

Scrivici