Pata-Track! Quando il tracking va in tilt

tracking

Le aspettative alla vigilia erano alte, una regata tecnica e difficile come la Tre Golfi si presta. Seguire la barca del cuore mentre naviga tra le isole più belle del mondo, Procida, Ischia, Ventotene, Ponza, Capri. Vedere in tempo reale le scelte tattiche e valutarne le conseguenze è importante per chi tifa da casa e per i concorrenti, attaccati all’IPad per vedere gli altri che fanno.

Ma fin dalla partenza si è capito che qualcosa (anzi tutto) non andava. Un gruppetto di barche restava immobile a Santa Lucia per ore, alcune per sempre; altre schizzavano come impazzite a 40 (!) nodi per poi fermarsi e rimanere immobili. C’era chi girava intorno e chi tornava indietro, con una classifica che non ha mai rispettato quella reale.

“Scusi, vedo sullo schermo che la barca di mio figlio è passata in velocità su un’altra: stanno tutti bene?”
Le telefonate hanno fin da subito martellato gli organizzatori ma soprattutto , e ce ne dispiace, chi era in mare. “No, ti ho detto che non sono primo!” rispondeva toccando ferro uno skipper beneficiato dal tracking impazzito. “Ma davvero sei in regata?” continuava a chiedere sospettosa la moglie, vedendo la barca del marito immobile a Santa Lucia.

Insomma, un PATATRACK che col tracking non ha nulla a che vedere, e di cui noi organizzatori chiediamo umilmente scusa.

4 Commenti

  • Se mi posso permette di dare un suggerimento, il tracking di gran lunga migliore è lo Yellowbrick.
    Chissà per il prossimo anno…

  • Per correttezza, segue la giustificazione fornitaci dall’azienda U-Track srl:

    Gentili organizzatori,
    vi scrivo per chiarire alcuni aspetti del servizio fornito alla regata Tre Golfi 2017 e per precisare le cause che hanno portato a realizzare un servizio al di sotto delle aspettative e del nostro abituale standard qualitativo.
    L’analisi dei dati al momento disponibili sul nostro server ci fa individuare due problemi distinti:
    In primo luogo, la copertura gsm lungo la rotta seguita dalle barche è stata spesso insufficiente. questo ha determinato ritardi e imprecisioni nell’aggiornamento delle posizioni sulla mappa. Questi effetti saranno annullati nel replay che potrà disporre di tutti i punti registrati dalle periferiche.
    In secondo luogo, alcune periferiche non hanno avuto una buona ricezione del segnale gps, non riuscendo quindi ad agganciarsi e a determinare la posizione con un’attendibilità sufficiente da risultare accettabile al server. Questo è stato dovuto a un posizionamento del dispositivo sottocoperta in un’area schermata o comunque ad alta attenuazione del segnale.
    I nostri tecnici effettueranno ulteriori verifiche al termine della regata, circa le quali sarà nostra cura tenervi aggiornati.
    Restiamo a vostra disposizione per ogni ulteriore richiesta o chiarimento.

    Cordiali saluti,
    Felice Cupane

    ———————————————————-
    ing. Felice Cupane
    U Track s.r.l.
    Via della Libertà 129 – 90141 Palermo
    Email: felice.cupane@u-track.it
    Telefono: 333 1702903

  • Pensare di basare un sistema di tracking per regate offshore su sistema GSM è di per sè già un grosso errore.
    Pensare che questo sistema non sia autosufficiente per almeno 48 ore dal punto di vista energetico è un altro errore, in quanto sicuramente molti tracking hanno finito la batteria.
    Pensare che una barca a vela, che quindi non possiede un sistema di ricarica costante della batteria, sia obbligata a dover alimentare anche un tracking, impegnando una presa a 12V spesso utilizzata per caricare altri sistemi più vitali per una regata quali tablet, o PC per seguire evoluzioni meteo è un altro errore.
    Pensare infine che una persona dell’equipaggio si dovesse occupare in più del trasmettitore, verificando la carica e la sua posizione, quando l’attrezzo non era dotato di custodia, non era impermeabile e quindi non mettibile all’esterno è un altro degli errori…
    Mi spiace, ma il sistema reso disponibile…lo vedo meglio per seguire la logistica dei camion di uno spedizioniere…piuttosto che una regata.

Scrivici