Maxi e mini maxi

I Maxi yacht rispondono all’invito dei circoli organizzatori e di giorno in giorno aumentano le iscrizioni alla RCSW 2018, sia per la “lunga” da Napoli a Capri che per la serie di regate in acque capresi previste dal 15 al 19 maggio.

Il “Notice to Competitors” n. 1 del 20 febbraio specifica che per il Maxi Yacht Capri Trophy e per la Mylius Cup saranno disputate al massimo 6 prove, di cui al massimo 4 saranno regate a bastone e 3 regate costiere. Inoltre, ogni giorno si svolgeranno un massimo di 3 prove sulle boe e non più di una costiera.  Premiazione prevista per il tardo pomeriggio del 19 maggio.

Tra gli iscritti alle regate capresi – ricordiamo che il Notice of Race prevede la chiusura delle iscrizioni al 27 aprile – viene mantenuta la divisione tra il gruppo dei maxi del cantiere Mylius – che anche sul sito ufficiale della manifestazione sono raggruppati come “Mylius Cup” – e tutti gli altri maxi yacht.

La definizione ufficiale di “maxi yacht” come normata nelle Class Rules dell’IMA si applica a una imbarcazione di lunghezza superiore ai 60 piedi, quindi 18,29 metri. Si parla quindi di “mini maxi” quando di lunghezza compresa tra i 18,29 e i 24,08 metri; di “maxi” per le barche tra i 24,09 e i 30,50 metri, di “supermaxi” per  i più grandi. Varie differenziazioni all’interno di questi macro gruppi vengono generalmente adottate per permettere alle barche più simili di regatare insieme.

Tra le iscrizioni già pervenute citiamo Caol Ila R di Alex Schaerer e Jethou di Sir Peter Ogden, oltre ad altri due Maxi72 alla loro prima volta a Capri: Cannonball dell’italiano Dario Ferrari e Lucky (ex Bella Mente), con un nuovo armatore ma sempre battente bandiera americana.  Appena pervenuta anche l’iscrizione di SuperNikka di Roberto Lacorte, poliedrico armatore-timoniere finalista al premio del “Velista dell’Anno FIV” della settimana scorsa, nonché ideatore della 151 Miglia che si correrà tra Livorno a Punta Ala a inizio giugno.

Per dovere di cronaca conviene ripartire laddove i giochi si erano chiusi, e quindi al termine della stagione 2017, con la Maxi Yacht Rolex Cup di Porto Cervo che incoronava Jethou campione tra i mini maxi racers e  SuperNikka al vertice dalla classifica dei mini maxi racer-cruiser.

Sembrerebbe quasi che gli stessi armatori si siano dati appuntamento qui a Capri per…riprendere i giochi – e  la sana rivalità – con la quale si erano lasciati lo scorso autunno!

Maria Luisa Farris

Scrivici